Vendi online? Il servizio di Reso ai tuoi Clienti ora lo paga PayPal!

6 Maggio 2016 News

Acquistare online è sempre meno problematico per gli utenti grazie anche a servizi e innovazioni introdotte dal sistema di pagamento più diffuso (e sicuro): PayPal.

Una di queste importanti introduzioni è senz’altro il RESO GRATUITO per i Clienti che effettuano l’acquisto online usando appunto PayPal come metodo di pagamento.

Se hai un’e-commerce o semplicemente ti capita di acquistare online – dalla prenotazione di un volo alla scelta di un nuovo paio di scarpe – lo sai: acquistare online non è sempre così semplice. Quando si sta per inviare l’ordine una serie di dubbi assalgono l’utente:

«E se il prodotto dal vivo non mi piacesse o fosse della misura sbagliata? Che fare? Il reso quanto mi costa poi?»

La gestione del reso è infatti un punto delicato, i cui termini purtroppo sono poco chiari (o del tutto assenti!) in ancora troppe Condizioni di Vendita di negozi online, e per questo motivo è spesso causa di abbandono dei carrelli.
Da oggi, PayPal offre un aiuto rilevante sia al venditore sia al consumatore affinché gli acquisti vengano portati a termine con lieto fine: fino al 31 Dicembre 2016 il RESO lo paga PayPal.
Troppo grande, troppo piccolo, danneggiato o diverso dalla descrizione? Qualunque sia il motivo, grazie a PayPal è possibile restituire il prodotto senza costi aggiuntivi.

Hai un negozio online? Consiglia il pagamento con PayPal ai tuoi Clienti

2 consumatori su 3 dichiarano che farebbero più acquisti online se i resi fossero gratuiti.
È quindi importante comunicare ai clienti questo straordinario servizio, per andare così ad eliminare una preoccupazione che impatta pesantemente sul tasso di abbandono dei carrelli. Il servizio è completamente gratuito e disponibile anche sugli acquisti internazionali.

Come funziona?

Gli utenti che desiderano usufruire del servizio di reso gratuito potranno beneficiarne per tutti gli acquisti effettuati mediante PayPal. Per richiedere il rimborso, dovranno solo fornire i dati dell’ordine e le ricevute di spedizione.

Il servizio di reso gratuito offerto da PayPal è gratis sia per te che per i tuoi clienti.
Un consiglio: sta anche a te promuovere l’iniziativa per incentivare gli acquisti nel tuo negozio, quindi comunicalo ai tuoi potenziali clienti, rassicurandoli e ascoltando eventuali dubbi. Aggiungi ad esempio i banner promozionali di PayPal, disponibili in lingue e formati diversi.
La procedura di reso del tuo e-commerce resterà invariata (per termini di scadenza, validità, tempi di spedizione ecc.), a differenza del tasso di conversione che probabilmente aumenterà.